Potatura alberi Forbici Due Buoi - Stocker
Casa e Giardino

Guida alle forbici da potatura

La forbice è lo strumento fondamentale per la potatura ma ne esistono di tantissimi tipi e modelli che rendono spesso, agli occhi di un neofita, difficile la scelta.

Quindi, come scegliere le forbici da potatura?

Parleremo principalmente dei sistemi di taglio, che sono di 3 tipologie: forbici a lama passante, forbici a doppia lama e forbici a lama battente.

La forbice a lama passante è simile al comune paio di forbici che tutti abbiamo a casa, in cui la lama sorpassa la controlama producendo quindi dei tagli netti e precisi, è una forbice “tuttofare” utilizzabile in tantissime occasioni e utile soprattutto per i rami freschi, verdi, poco lignificati e non molto spessi. Adatta quindi per tutte le piante che presentano dei rami non troppo duri e non troppo grandi.

Se provassimo ad utilizzare questo tipo di forbice su dei rami più duri, noteremmo la difficoltà nell’eseguire il taglio e che lama e controlama tenderebbero a divaricarsi portando a diminuire, nel tempo, l’efficienza dell’utensile.

Se dobbiamo invece effettuare potature a rami secchi o duri, la scelta ricade sicuramente sulla forbice a lama battente, composta da una singola lama tagliente che “batte” sulla controlama appoggiandosi e non oltrepassandola.

Di contro, la lama battente se usata su rami freschi e poco lignificati, crea una compressione che tende a schiacciare il ramo ostacolando la cicatrizzazione. La terza tipologia di forbice potrebbe essere considerata una via intermedia tra le due precedenti, parliamo della forbice a doppia lama, composta da due lame taglienti che si incontrano al centro contemporaneamente. Creano un taglio netto e comprimono il ramo in misura minore favorendo la cicatrizzazione. Adatte sia a rami freschi e verdi, sia a secchi e duri, piccoli o grandi che siano.

Di contro però le lame vanno affilate molto più spesso delle altre tipologie.

Altri aspetti da considerare sulle forbici da potatura sono l’ergonomia, il peso e la qualità delle lame. Una forbice leggera ed ergonomica si presta meglio per lavori più lunghi ed affatica di meno la mano.

La qualità della lama invece dipende molto dai trattamenti che questa subisce, come ad esempio la forgiatura a caldo, e dai materiali di cui è composta, come il tipo di acciaio utilizzato.

Tra i migliori produttori di utensili da giardinaggio consigliamo marchi quali Stocker, Due Buoi, e Ausonia.

Lascia un commento